Home — Blog

Come gestire le interruzioni del servizio pubblico?

  • Mobilità Business
  • 31 Maggio 2023
Come gestire le interruzioni del servizio pubblico

Gestire le interruzioni del servizio pubblico per la mobilità può essere davvero frustrante per pendolari, lavoratori e turisti. Gli stop alla mobilità pubblica possono avere diverse cause: tra le più comuni, sicuramente gli scioperi, i cali di tensione sulle linee metropolitane, i guasti e i lavori in corso.

Anche se per la maggior parte delle volte tutti questi fattori non sono controllabili, la buona notizia è che ci sono comunque dei modi per prevenire e gestire i blocchi del servizio pubblico in città.

Ecco tutti i consigli da seguire per programmare i tuoi spostamenti e assicurarti una mobilità anche in caso di scioperi o guasti.

I consigli per evitare i blocchi della mobilità pubblica

Capita spesso nelle grandi città di rimanere bloccati per uno sciopero dei mezzi pubblici. In particolare, in Italia gli scioperi sono piuttosto frequenti e può essere difficile organizzarsi per un pendolare. Ci sono alcune strategie che possono aiutarti a gestire al meglio le interruzioni del servizio pubblico:

  • La pianificazione dei viaggi, con attenzione particolare agli imprevisti
  • Il controllo delle news online su scioperi e guasti
  • L’avere sempre un piano B per la mobilità

Vediamoli insieme nel dettaglio.

La pianificazione dei viaggi

La pianificazione degli spostamenti è molto utile per evitare inconvenienti e blocchi della mobilità. Una buona soluzione è quella di dare sempre un’occhiata ad app come Google Maps, che ti mostrano le soluzioni più brevi (e alternative) per arrivare a destinazione. Spesso gli scioperi vengono indetti con breve preavviso, così come i guasti: ecco perché è importante studiare il percorso, anche utilizzando le app proprietarie del trasporto pubblico locale.

La pianificazione è ancora più preziosa per chi si sta recando in una città diversa dalla propria per turismo o lavoro. In questi casi, è utile programmare con anticipo gli spostamenti, analizzando la mappa.

Il controllo delle news online

Per semplificare la pianificazione, è sempre bene controllare le news online prima di uno spostamento. Spesso i malfunzionamenti vengono comunicati dai giornali locali, oppure sui social. Alcune aziende del trasporto pubblico hanno dei profili social su cui interagiscono con gli utenti in tempo reale, per dare notizie circa le linee metropolitane o gli autobus: questi canali ti permettono di conoscere tempestivamente deviazioni, chiusure e guasti.

L’avere sempre un piano B per la mobilità

Avere un piano B per ogni spostamento ti aiuta a pianificare meglio i tuoi viaggi. Ma cosa significa nel concreto? Il nostro consiglio è quello di avere almeno un’alternativa al trasporto pubblico per ogni spostamento che devi pianificare, anche all’interno della stessa città.

Se sai con anticipo che, nei giorni in cui dovrai recarti in una nuova città, ci sarà uno sciopero, puoi muoverti con preavviso e scegliere altre forme di mobilità sicure come il Noleggio Con Conducente (NCC)Il NCC può essere prenotato con largo anticipo ed è una garanzia in caso di proteste, scioperi e guasti del trasporto pubblico.

Quali sono i mezzi alternativi al trasporto pubblico?

Come abbiamo detto, è molto importante avere sempre un’alternativa al trasporto pubblico, per vivere ogni spostamento in modo sicuro in città.

Oltre ai “classici” spostamenti a piedi o in bicicletta, possibili per le brevi distanze, ci sono due diverse modalità per sopperire ai trasporti pubblici: i taxi e gli NCC. 

Taxi

I taxi sono una delle alternative ai mezzi pubblici di linea (autobus, treni, metropolitane). Per poter accedere ad un taxi, dovrai recarti nelle apposite piazzole di sosta situate all’interno della città e salire a bordo. Ogni taxi è dotato di tassametro, uno strumento che permette di calcolare i costi della corsa. Il prezzo del taxi è, dunque, influenzato dai tempi necessari per raggiungere il luogo d’arrivo e dal chilometraggio. 

Il taxi è una soluzione per percorrere brevi tragitti all’interno della città, ma tieni in considerazione che, molto spesso, in caso di scioperi potresti trovare lunghe code alle piazzole di sosta. 

LEGGI ANCHE

NCC o Taxi: quale scegliere

NCC

Un’altra interessante soluzione di mobilità in caso di interruzione del servizio pubblico sono le auto NCC. 

Il Noleggio Con Conducente ti permette di affittare un’auto e un driver privato, che gestirà per te l’intero percorso. Sarà compito del driver venirti a prendere in un punto di arrivo (ad esempio, il tuo hotel, la stazione, l’aeroporto) e programmare un itinerario ideale per condurti a destinazione. Uno dei punti di forza del NCC è la sua affidabilità: potrai prenotare un’auto con largo anticipo e avere la certezza di arrivare a destinazione nei tempi stabiliti. Questo è ancora più importante se devi gestire uno spostamento di lavoro o un transfer aeroportuale e temi che scioperi e guasti possano farti arrivare in ritardo.

I vantaggi del NCC

Scegliere il NCC per sopperire alle interruzioni del trasporto pubblico offre diversi benefici per la tua mobilità:

  • La comodità. Le auto NCC sono di fascia premium e pensate per garantire i massimi livelli di privacy e comfort ai passeggeri. LimoLane, ad esempio, ti permette di scegliere auto di diversa grandezza o anche van, nel caso di gruppi di persone più numerosi
  • La flessibilità nella prenotazione. Potrai prenotare il tuo NCC anche con molte settimane di anticipo, migliorando la pianificazione del tuo viaggio. Potrai prenotare la tua auto fino a un’ora prima del tuo arrivo
  • La puntualità. Il tuo autista ti assicurerà la massima puntualità, utile soprattutto per appuntamenti di lavoro. Se arrivi con un aereo e hai bisogno di un transfer, il tuo autista monitorerà gli orari di arrivo per assicurarti la sua presenza, anche in caso di ritardo del volo
  • Il prezzo fisso. A differenza del taxi, il NCC non ha un tassametro: il prezzo dello spostamento è fisso e non varia in base al traffico. In più, per trasparenza, saprai quanto costa il tuo noleggio con conducente fin dal momento della prenotazione
  • La semplicità degli spostamenti. Con un’auto della flotta NCC, potrai arrivare anche in luoghi tipicamente più difficili da raggiungere, come ad esempio poli congressuali o fieristici, oppure località fuori città. 

Se vuoi anticipare ogni possibile disagio legato all’interruzione del pubblico servizio, inizia prenotando il tuo NCC con LimoLane.